La nostra storia

Genesi

Nel 2013, un rapper invia un messaggio e un videoclip al suo ex docente di Lettere: “Salve prof, guardi il video e ascolti la canzone, i miei compagni di classe mi hanno detto che rispecchia i contenuti delle sue lezioni”. Il docente, emozionato e stimolato dall’episodio, chiama il suo ex alunno, in arte Esse, e lo invita ad andare a scuola, l’I.P.S.I.A. “F.lli Taddia” di Cento (FE), per scrivere insieme una canzone su un tema scelto dagli studenti. Il prof chiede alla classe: “Quale argomento vi piacerebbe trattare nella canzone?”, ma i ragazzi non rispondono. Il prof allora insiste: “Che cosa vi fa arrabbiare di più nella vita quotidiana?”. Un alunno risponde: “Prof, io mi arrabbio quando mi chiamano marocchino…”. “Ho capito”, risponde il docente, “scriviamo il primo verso della canzone”. Così nascono la canzone “La nostra rivolta (La Poesia sfida il razzismo)” https://www.youtube.com/watch?v=IwPgcR1pxGU e il progetto “The New Poets” http://thenewpoets.it.

II Canzone: "Sarò me stesso" (la poesia sfida il bullismo)

Nell’a.s 2015-16, la classe II B dell’ I.P.S.I.A. “Ercole I d’Este” di Ferrara ha deciso di trattare questa tematica perché alcuni studenti hanno subito atti di bullismo. Di seguito, il link del videoclip https://www.youtube.com/watch?v=2CzKIbp0cr4.

III Canzone: "Capaci" (la Poesia sfida la mafia)

Nell’a.s. 2017-18, è stato realizzato il suddetto brano, che si ispira al libro “L’assedio” di G. Bianconi.

Il video ha partecipato alla fase finale del Premio Estense Scuola 2017-18, riscuotendo un grande successo e classificandosi al secondo posto. Di seguito, il link del videoclip https://youtu.be/KiW4szgRfI4

IV Canzone: "Non è normale che sia normale" (la Poesia sfida il femminicio)

Nell’a.s. 2018-2019, lo scopo del progetto è stato quello di sensibilizzare gli studenti ed un più ampio pubblico sul gravissimo problema della violenza sulle donne.

A tal fine, è stata realizzata la canzone intitolata “Non è normale che sia normale (La Poesia sfida il femminicidio)”. Successivamente, è stato realizzato il videoclip della canzone, il quale è stato posto all’attenzione della Commissione in sede di Esame di Stato, nell’ambito dell’attività di Cittadinanza e Costituzione.

Il brano si ispira liberamente alla campagna di sensibilizzazione contro la violenza sulle donne denominata “Non è normale che sia normale”, ideata dalla vicepresidente della Camera, on. Mara Carfagna. Dal 20-11-2019, è possibile ascoltare e acquistare la canzone sulle principali piattaforme musicali.

V Canzone: "Le parole ballano" (Musica e Poesia raccontano la dislessia)

Il testo della canzone “Le parole ballano” è stato ispirato dalle vicende biografiche degli studenti con D.S.A. (Disturbi Specifici dell’Apprendimento). Successivamente, è stato realizzato un video animato sulla base della canzone, che sarà pubblicato sul canale YouTube “The New Poets” durante il seminario “BES (Basta Essere Seri)”, organizzato dal C.T.S. Ferrara e dall’I.I.S. “Copernico -Carpeggiani”, che si terrà online il 24 maggio 2021.